System Architect - Analyst and Software Engineer for Enterprise Applications - Realizzazione siti web, SEO Specialist
TwitterFacebookGoogleLinkedInYouTubeRSS

Presentazione

Questo sito web nasce con l’obiettivo di condividere informazioni sul mondo informatico focalizzando l’attenzione sullo sviluppo di soluzioni software di tipo Enterprise e Web Application. Inoltre vuole presentare l’utilizzo di linguaggi e strumenti open source come uno dei migliori sistemi per ottenere dei risultati di alta qualità senza spendere cifre enormi dovute a licenze sempre più care.
Non vuole essere esaustivo ma dare degli input generali e delle linee guida che possono avviare il lettore ad approfondimenti. Vuole essere altresì un sito di informazione e di supporto, uno strumento utile da consultare in qualunque momento.

Di seguito alcuni dei temi presi in considerazione:

  • Informatica generale
  • Programmazione generale
  • Tecnologie Microsoft – desktop e web
  • Tecnologie Open Source
  • Database design
  • Design Pattern
  • Framework MVC
  • SEO e Web Marketing

 

Sette motivi per passare a Visual Studio 2012

Windows-Live-Writer_Windows-8-Release-Preview_C587_image_8
Ancora un’articolo dedicato a Visual Studio 2012  l’IDE di Microsoft che sembra promettere risultati sorprendenti dal punto di vista dello sviluppatore ma non solo. Seguitemi e vediamo se essere d’accordo.
Nel caso state ancora decidendo se scaricare e installare Visual Studio 2012, oppure non avete avuto il tempo di esaminare le caratteristiche essenziali di questa nuova release,
andrò ad esaminare alcuni motivi per aggiornarsi oggi stesso. Nell’articolo troverete diversi link per approfondimenti e rimanere aggiornati sulle novità.

  1. Sviluppare per Windows 8 

    Visual Studio 2012 contiene tutti gli strumenti necessari per sviluppare applicazioni per Windows 8, da Templates, per i designers, al collaudo, dal testing al debug.
    Blend è ora parte integrante dell’installazione di Visual Studio fornendo ricchi strumenti grafici per la creazione di applicazioni Windows store utilizzando HTML / CSS e XAML.
    Con l’utilizzo di questi strumenti, potrete trovare tutto il necessario per sviluppare una solida applicazione e pubblicarla nello Store di Windows.

    Per approfondire l’argomento potete leggere il seguente link http://blogs.msdn.com/b/windowsappdev/
    oppure seguire il Windows Dev Center http://msdn.microsoft.com/en-US/windows/apps Continua a leggere

MVC E ARCHITETTURA N-TIERD: DEFINIZIONE E DIFFERENZE

 

MVC Model

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Premessa

Lo scopo di molti sistemi è quello di recuperare i dati da un DB e visualizzarli all’utente.  Dopo che l’utente ha modificato i dati,
il sistema memorizza gli aggiornamenti nel DB. Poiché il flusso di informazioni è fondamentale tra il Db e l’interfaccia utente, si potrebbe essere indotti a legare questi due ‘pezzi’ insieme per ridurre la quantità di codice e di migliorare le prestazioni delle applicazioni.  Tuttavia, questo approccio apparentemente naturale presenta alcuni problemi significativi.
Questo articolo non vuole essere ovviamente esaustivo ma solo scalfire l’argomento per dare spunto a rilfesisoni e condividere l’esperienza degli esperti. Questo quindi è un’invito a condividere la vostra consocenza in merito all’argomento.

Affrontiamo il discorso

Un primo problema è che l’interfaccia utente tende a cambiare molto più frequentemente rispetto al sistema di memorizzazione dati.
Un altro problema con l’accoppiamento dei dati e pezzi di interfaccia utente è che le applicazioni aziendali tendono ad incorporare la logica di business che va ben
oltre la trasmissione dei dati.

Per affrontare e risolvere questi e altri problemi si è introdotto diversi pattern architetturali tra cui MVC (Model – View – Controller).

Continua a leggere

Le novita’ in Visual Studio 2012 e .Net framework

Visual Studio 2012

 

Buongiorno a tutti,
voglio condividere con tutti voi alcune slide che ho raccolto a seguito di una breve presentazione svolta in Siemens, dove lavoro attualmente, ad un gruppo di miei colleghi.
Le slide si concentrano sulle novità che la Microsoft introduce nel suo IDE Visual Studio 2012 . Spero possano esservi utili.
Nel caso volete dare un’occhiata al video di cui faccio cenno in una slide a proposito di IntelliTrace dovete solo chiedere .

Sentitevi liberi di aggiungere argomenti o Tips che non vengono citati così  da dare ancora più significato a questo articolo.

Ecco le slide che potete seguire a qesto link http://www.slideshare.net/syynapse/le-novita-di-visual-studio-2012:

Un breve estratto sulle novità:

  • Nuovo Design
  • Nuovo Motore
  • Compatibile al 100% con i progetti precedenti
  • Supporta .NET Framework 2.0, 3.x, 4.x
  • Non cambia i file progetto
  • Introduce il supporto alle app di Windows 8

Piccola nota:

Poco tempo fa la Micrososft ha rilasciato un Update per visual stuido 2012 (Update 1).

per il debugging in modalità mista ( managed/nativa) e il supporto per il debug nativo su ARM. Questo include anche supporto per l’analisi del codice per le app Windows Phone 8. Ma l’update 1 non riguarda solo la nuova piattaforma Windows; permette anche di indirizzare Windows XP con applicazioni C++ native, sviluppate con Visual Studio 2012.

Da questo link ufficiale potete scaricare l’update http://www.microsoft.com/visualstudio/ita/visual-studio-update

Community Days 2013: iscrizioni aperte!

Milano 27/02/2013 – 28/02/2013

 

Dal grande successo ottenuto l’anno scorso anche questo nuovo anno torna il CommunityDays, un’occasione unica a mio avviso in cui si ha l’opportunità di venire a contatto con le nuove tendenze del mercato informatico e aggiornarsi sulle ultime tecnologie e approfondire la propria conscenza su svariati argomenti.
Come recita il sito di questo evento i CommunityDays sono il maggiore evento community italiano organizzato dagli user group e community italiani legati ai temi dello sviluppo basato sul .NET Framework e su Windows,
per offrirvi giornate di approfondimento tecnico sotto forma di conferenze (http://www.communitydays.it/) .

Vediamo insieme in breve l’agenda (per le iscrizioni, che sono assolutamente gratuite, basta andare sul sito di riferimento).
L’evento, suddiviso su due giornate, è composto da sessioni tematiche e sessioni pratiche definite appropriatamente Lab, veri e propri laboratori per mettere in pratica suggerimenti e tecniche di programmazione anche avanzata.

In generale l’ambiente è molto informale, si stà bene e in genere insieme a persone tutte più o meno preparate su determinati argomenti alla ricerca di qualche spunto da trarre da questo evento.
Molto spesso si torna a casa/azienda più carichi e consapevoli che il mestiere che svolgiamo è un bel mestiere anche se faticoso perchè costantemente in evoluzione.  Ma forse è proprio questo che lo rende particolarmente affascinante.
Continua a leggere

Related Posts with Thumbnails